martedì 30 gennaio 2007

Risotto allo zafferano e cipolle

Ricettina semplice semplice, in 20 min. questo risotto è pronto;
la buona riuscita dipende molto dalla qualità del riso, io uso il carnaroli, o il vialone nano, preferibilmente di questa marca qui:
anche il tipo di zafferanoè importante, purtropo quello in pistilli costa una cifra spropositata, però il risultato è più profumato e gustoso.
Grazie a questa buona qualità di riso, non serve mantecarlo alla fine con il burro, basta mescolare forte forte il risotto ancora nella pentola, poi distribuirlo nei piatti ed aspettare qualche secondo prima di servire.

Ingredienti (4 persone): 500 gr di cipolle fresche, 1 manciata di riso a testa, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, brodo vegetale, olio extra v. d'oliva, 1 pizzico di zafferano in pistilli, sale.

Procedimento: soffriggere leggermente le cipolle fresce tagliate a rondelle, non troppo fini,
aggiungere un po' d'acqua calda con i pistilli di zafferano, mescolare ed aggiungere il riso, alzare la fiamma e far tostare leggerente il riso, poi sfumare con un po' di vino, ed aggiungere un po' di brodo alla vota, mescolando piano. Salare. Per la qualità che uso io il tempo richiesto è i circa 14-15 minuti, spegnere il fuoco e sbattere bene il risotto (fa aprire bene il chicco, facendo fouriuscire più amido).
Aspettare qualche secondo, e disporre nei piatti.

3 commenti:

wheresmymind ha detto...

I love saffron risotto! Great chilled then fried :)

Susan ha detto...

How can saffron risotto look this good at 4:41 in the norning?

isabilla ha detto...

jeff: you know "aracini"? ;)

susan: ah, I love risotto all the time! :-*