giovedì 9 agosto 2007

Pollo al Rabarbaro - Provenza I° parte


Ehm...mi sento un po' in colpa nei confronti di chi è passato di qua negli ultimi 2 mesi, e ha trovato sempre i soliti biscotti; un amico mi ha chiesto se sto mangiando solo canestrelli da un mese e 1/2 a sta parte!
Come iniziare, ecco, giugno è stato un "boito" come dicono a Venezia, un po' di vacanze al mare, ospiti Monachesi, ancora un po' di mare, inizio a correre al parco, tanto sonno, sfamo due piccolini di merlo trovati in giardino (ora sono grandi, bellissimi, svolazzano sugli alberi con il loro papà, peccato non averne una foto :-( )
Luglio vacanze in Provenza (ma guarda), niente campi di lavanda, ma tanto bordeax, creme brulé, tartare e musica.
Rientro con nostalgia canaglia, Aix en Provance, Arlé, Avignone mi sono entrate nella testa (e nello stomaco :-D ) e non riesco a pensare ad altro;
cerco di consolarmi con lo shopping fatto, ancora bordeaux, chateau, "Coulissons" i dolcetti di Aix, formaggi puzzoni mangiati con miele di rosmarino e ella lavanda, un po' di champagne, qualche macaron, abbondante creme brulé alla lavanda ed ancora champagne;
Devo dire pancia piena mi sento un po' meglio.
Allora penso al rabarbaro, ne ho comprati 2 kg, ecchecavolo qui non si trova, e ad Aix per compralo mi son svegliata alle 7, sono andata in pellegrinaggio al mercato implorando Rhubarbe.. ; insomma, per mesi avevo fatto la lista della spesa da fare in vacanza, il rabarbaro era in cima, non potevo tornarmene a casa senza.

L'idea inizale era di preparare il coniglio al rabarbaro, solo che mi mancava il coniglio, quindi, ho optato per il pollo, giovane e ruspante.

ecco la ricetta:

Ingredienti
1 pollo
1/2 kg di rabarbaro (la qualità con il gambo rosso è migliore)
vino bianco secco 1 bicchiere circa
1 cucchiaino di zucchero
1-2 spicchi di aglio
sale, olio extra vergine q.b.



Procedimento
Nella padella versate qualche cucchiaio d'olio e gli spicchi d'aglio, far colorare leggermente l'aglio e poi toglierlo, quindi far rosolare i pezzi di pollo finché saranno dorati da tutti i lati,
sfumare con il vino; aggiungere il rabarbaro a pezzi (predentemenre lavato e mondato, va sfilettato tipo il sedano), il sale, lo zucchero e se volete un po' di pepe.
Cuocere senza coperchio a fuoco medio-basso finché la carne sarà ben colorata e tenera (circa 1 oretta), e l'acqua del rabarbaro si sarà asciugata.
Ah, noi l'abbiamo mangiato anche freddo, buonissimo -

6 commenti:

Francesca ha detto...

ecco una bella ricetta dove il rabarbaro è declinato salato. Ben ritrovata!

Francesca

Viviana ha detto...

mi ero affezionata ai canestrelli in effetti!!
ottimo questo pollo! spero di trovare il rabarbaro, non l'ho mai visto nei negozi...
complimenti davvero, le tue ricette e le tue foto sono molto originali!
la prossima volta che farò le polpette le farò imbottite! è un'idea davvero interessante!!!
ciao

isabilla ha detto...

ciao francesca, che carina che sei, sei venuta a trovarmi anche a ferragosto! :-D
mi fa veramente piacere sapre che apprezzi le ricette con il rabarbaro, spero di trovarne dell'altro, per fare il coniglio o il pesce.
:-*

viviana, grazie :-**** !!
purtroppo qui in italia non l'ho mai visto il rabarbaro dal fruttivendolo, anzi ti fanno una faccia quando lo chiedi :-(
l'ho visto in piantine dal vivaista, io le ho comprate ma purtroppo sono della qualità verde, non quella rossa più buona.
Cmq, sono quasi pronte, credo che tra un mesetto lo proverò, non trovandone di migliore.
Sì le polpette stile finger food sono carine ;-D

Alex e Mari ha detto...

Ciao, bentornata e bentrovato a questo splendido blog! Anch'io adoro il rabarbaro, sia in versione dolce che salata e ho la fortuna di trovarlo senza difficoltà qui in Germania :-)
A presto, Alex

Gabriella De Rinaldis ha detto...

Ciao Isabilla.. ti volevo ringraziare per la ricetta della torta al rabarbaro. Strepitosa...! ho la fortuna tra l'altro di aver vissuto in Francia ed ora vivo a Monaco... quindi mi posso sfogare ! Quest'anno ho fatto anche la marmellata al rabarbaro! Ho avuto un sacco di richieste !!!. e poi c'è il Rabarbaro-Spritz... il Rabarbaro-Schörle... insomma per una che adora questo vegetale, mi sta andando di lusso. PS ti volevo chiedere...hai una torta al cioccalato collaudata per il compleanno della mia bimba? grazie e un abbraccio. Gabriella

Ortofollie ha detto...

Ciao! Ho trovato il tuo blog solo ora! Riesci a dirmi se il coniglio al rabarbaro va disossato o a pezzi?